Il 25 maggio 1922 alle 3:00 a Sassari nasce Enrico Berlinguer

Le celebrazioni del 25 maggio 2022 a Sassari con il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e in tutto il Paese.

Alle tre del 25 maggio 1922 nasceva in Via Dante Alighieri, allora al numero 7, a Sassari Enrico Berlinguer.

Università degli studi di Sassari

Cento anni dopo, il 25 maggio 2022, l’Università di Sassari celebrerà ufficialmente il centenario della nascita dell’uomo politico con un importante evento che vedrà la presenza del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, della Ministra dell’Università Maria Cristina Messa e della Ministra per le Politiche giovanili Fabiana Dadone.

Mercoledì mattina

La cerimonia avrà inizio nel palazzo dell’Università, in piazza Università, alle 11,00 con l’arrivo del Presidente della Repubblica e delle Autorità, accolte dall’esecuzione dell’Inno di Mameli da parte del tenore Francesco Demuro, che anticiperà la cerimonia di scoprimento di una lapide celebrativa della figura di Enrico Berlinguer collocata al primo piano del palazzo storico, nel piano superiore del loggiato, accanto a quella che ricorda il Presidente Francesco Cossiga.

Si proseguirà poi nell’aula magna, con gli interventi di saluto del Magnifico Rettore, Gavino Mariotti, seguito da quello del Presidente della Regione Christian Solinas. Chiuderà la fase dei saluti l’intervento della Ministra dell’Università e della Ricerca, Maria Cristina Messa.

La figura politica dello statista verrà ricordata da Omar Chessa, Ordinario di Diritto Costituzionale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Sassari, con una prolusione dal titolo L’eredità morale e politica di Enrico Berlinguer.

Durante la cerimonia sarà consegnato ai familiari di Enrico Berlinguer un attestato di alta benemerenza su proposta del Dipartimento di Giurisprudenza e fortemente voluto dall’Ateneo di Sassari.

Il Coro dell’Università di Sassari, diretto dal Maestro Laura Lambroni, eseguirà un canto della tradizione musicale popolare della Sardegna.

Tutta la cerimonia potrà essere seguita in diretta streaming sul sito web dell’Università www.uniss.it Dalle 9:00 diretta su Videolina e poi anche su Rai Quirinale.

Comune d Sassari

L’Amministrazione comunale di Sassari celebrerà il centenario della nascita dell’illustre concittadino con due iniziative.

Per onorarne la figura, alle 12:30 sarà scoperta una targa commemorativa a cura dell'artista Igino Panzino, di fronte alla casa natale, in viale Dante Alighieri 15.

A seguire, al CineTeatro Astra, in corso Francesco Cossiga, andrà in scena l’opera inedita di Cosimo Filigheddu “La partenza di Enrico”, prodotta dalla Compagnia Teatro Sassari, incentrata sull’addio del giovane Berlinguer alla sua città, nel 1944, per trasferirsi a vivere a Roma, dove si svilupperà la sua fondamentale esperienza umana e politica.

Il pomeriggio

Liceo Azuni

Alle ore 16.15, nella sede centrale di via Rolando del Liceo Azuni di Sassari sarà collocata una targa in memoria Enrico Berlinguer che fu illustre allievo dell’Istituto in un apposito spazio accanto all’aula magna. La cerimonia di inaugurazione della targa, che rappresenta un omaggio a una delle figure politiche e istituzionali più importanti del ‘900, avrà inizio alla presenza dei figli di Enrico Berlinguer, dei docenti e degli alunni coinvolti per l’occasione, di alcuni rappresentanti delle istituzioni e degli ospiti individuati dagli organizzatori. Aprirà la cerimonia il Dirigente Scolastico Antonio Deroma, con un ricordo di Enrico Berlinguer studente “azuniano” che si diplomò nel 1940 nonostante la sospensione degli esami di Maturità dopo l’entrata in guerra dell’Italia, con buoni voti finali soprattutto in Storia e Filosofia, le sue discipline preferite. Seguirà la lettura da parte di due studenti del Liceo Azuni di alcuni passi sulle tappe più significative della vita del segretario nazionale del PCI tratti da un libro che gli dedicò un altro grande sardo, l’uomo politico, giornalista e scrittore Giuseppe Fiori. Al termine degli interventi sarà scoperta la targa di commemorazione che, oltre alla dedica della scuola e ai dati anagrafici di Enrico Berlinguer, conterrà una delle frasi più significative del suo pensiero politico.

L’iniziativa è stata proposta al Liceo Azuni, che l’ha accolta con entusiasmo, dal “Comitato Berlinguer 100” composto da settanta fra ex docenti ed ex allievi dell’Istituto e da altri cittadini che hanno voluto sostenerla.

La sera

Alle  ore 18:30, presso il Cineteatro Astra in Corso Francesco Cossiga 5, Luca Telese presenta “La scorta di Enrico”, con interventi dei Tenores di Neoneli dal progetto "BERLINGUER, un'Omine, una Vida".

L’evento è organizzato da Entula in collaborazione con Fondazione Berlinguer, Libreria Koinè, Tenores di Neoneli, Studio Massaiu, Florgarden e Sardex.

A seguire sarà riproposta l’opera inedita di Cosimo Filigheddu “La partenza di Enrico”, prodotta dalla Compagnia Teatro Sassari.

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.