Almanacco gallurese, numero 30, 2022/2023

Giovanni Gelsomino Editore

Il 30 esimo numero, in edicola da qualche giorno, coincide con il trentesimo anno di pubblicazione della bella rivista “Almanacco gallurese”, rivista annuale di cultura, fotografia, storia e ambiente pubblicata da Giovanni Gelsomino Editore a cui collaborano, brillanti grafici e fotografi, importanti intellettuali, storici, giornalisti, ambientalisti, esperti di tradizioni popolari.

E’ proprio una bella rivista.

Quest’anno consta di 304 pagine, ricche di immagini, reportages, racconti e saggi.

Il dossier del numero 30 è dedicato ad Enrico Berlinguer, 28 pagine, con notevoli scritti e foto.  Lo speciale inizia con un articolo di Giulio Gelsomino dal titolo “Un comunista di lotta e di governo”, segue un pezzo di Fabio Stassi dal titolo originale  “13.06.1984”, poi il bel saggio di Antonello Mattone “Berlinguer e la Sardegna”.  Continua con un articolo di Salvatore Mannuzzu “Dimenticare Berlinguer”, Cosimo Filgheddu scrive della giovinezza sassarese “Dalla Ribellione al Comunismo”, Enrico Platania testimonia con “No, Mio Padre era un comunista, io…”,  e ancora il ricordo di Cosimo Filigheddu “Quando Berlinguer mi sgridò”. Un articolo di Mariuccia Fruianu scrive de ”L’amicizia Cossiga Berlinguer”, ed infine il bel pezzo di Salvatore Cherchi, presidente della Fondazione Enrico Berlinguer, “Cosa mi ha lasciato Enrico Berlinguer”.

Grazie all’editore Giovanni Gelsomino per aver reso disponibile la rivista in formato pdf. (g.c.)

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.